CAMPIANO
Versione stampabile PDF   |  PHOTO GALLERYBookmark and Share
La falesia di Campiano

La falesia, composta da muri verticali a tacche e qualche strapiombo, è evidentissima sia da Ballabio che dalla zona del Nibbio ai Piani Resinelli, ciò nonostante è rimasta “vergine” fino al 2008. Qualcuno era già andato a curiosare, per poi lasciar perdere prevedendo un robusto lavoro di pulizia. Infatti, ci sono volute un bel po’ di uscite prima di poter ottenere un buon numero di vie molto godibili (alcune anche discretamente impegnative) su bella roccia ruvida e porosa… solo un po’ fragile in qualche tratto. La posizione è fantastica, tranquilla e soliva, con bella vista sulla Valsassina.

Periodo
Falesia quattro stagioni: periodo ideale primavera ed autunno. In estate solo se non fa troppo caldo, oppure dopo le 16 quando va in ombra; in Inverno nelle giornate più miti per via della quota. Il luogo comunque è ben ventilato perché si trova su uno sperone boschivo ben esposto alle correnti.

Chiodatura
Ottima a Fix, un po’ più distanziata nel settore di sinistra dove serve un po’ di decisione. 

Chiodatori
Paolo Vitali e Sonia Brambati tra il 2008 e 2009. Il disgaggio della parete e la pulizia della base hanno richiesto un lungo lavoro, svolto da Paolo e Sonja con l’aiuto di alcuni amici (Amos Locatelli, Franco Invernizzi, Jimmy Palermo, Vittorio Mantegazza, Pietro Corti e papà Vitali). 

Accesso
Da Lecco salire a Ballabio (indicazioni Valsassina) e proseguire fino ai Piani dei Resinelli, dove si sale a dx fino al Rif. Soldanella. Seguire ora la sterrata; al bivio dopo una salita tenere a dx la strada pianeggiante e parcheggiare negli spiazzi prima della stanga. Continuare a piedi lungo la sterrata; poco oltre una grande casa seguire la deviazione che scende a dx, fino ad un ampio prato. Attraversarlo nel centro, in corrispondenza di due piante, passando tra due doline, poi salire per tracce nel bosco fino ad un casottello da caccia, dietro il quale, nel bosco di betulle, parte un sentiero verso dx che in breve scende alla falesia. 15 minuti.

Attenzione: il prato è privato e adibito al taglio ed al pascolo, si prega il massimo rispetto! Seguire fedelmente la traccia evitando al massimo di calpestare l’erba.

Clicca per la versione stampabile PDF
1 JET LEG                           6b+ 12m Diedro nero, equilibrio e forza 
2 ACUFENE                           7a+ 18m Leggero strampiombo su roccia bianca
                                            sfuggente
3 A-H1N1                            6c+ 14m Brevi movimenti intensi su roccia molto
                                            porosa
4 ALTA TENSIONE                     7b  18m Due bombè molto violenti
5 CORTO CIRCUITO *                  6c  18m Leggeri bombè da aggirare con passi di
                                            equilibrio 
6 FRANCHINO                         6b+ 18m Movimento di dita su muretto nero
7 ATLANTE *                         5c  18m Bella placca verticale
8 EPISTROFEO                        NL  14m chiodata ma ancora da spazzolare 
9 AMUSKA                            6b  18m Uscita diritta molto tecnica 
10 PRIMIZIA *                       6a  20m Diedro facile e divertente
11 PROTEIN                          7b  30m Strapiombo e diedro di difficile
                                            interpretrazione
12 NIGUTIN D’OR                  L1 6a  30m Articolata e divertente nella prima parte 
                                 L2 6b+ 14m Più laboriosa in diagonale a destra la
                                            seconda metà
13 CORDAMOLLA                       6b  26m Prima parte molto bella, poi roccia
                                            ripulita più liscia
14 VEICULO LONGO *                  6b+ 26m Bella ed omogenea 
15 AEPYORNIS *                      6c  24m Placca con movimenti delicati nella
                                            seconda metà 
16 MANICOMI *                       7a+ 24m Placca intensa e severi allunghi nella
                                            parte alta 
17 LE VIE DEL SIGNORE SONO FINITE * 7a+ 28m Bella placca di movimento 
18 MADAGASCAR *                     7b  28m Placca di movimento, meno continua della
                                            precedente ma con un movimento selettivo
                                            in alto 
19 LO DICEVA CONFUCIO *          L1 7a+ 20m Chiave in entrata, poi più facile 
                                 L2 NL  15m Progetto
20 MONTPELLIER                   L1 6c  20m Movimenti iniziali difficili, poi più
                                            intuibile 
                                 L2 7b+ 15m Bombè seguito da placca nera spalmata
21 SCIUSCIANEBBIA                   6c  20m Diedro aperto 
22 GOSPEL                           7a+ 20m Placca bianca e strapiombini su roccia
                                            liscia
Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2010-2012  larioclimb.paolo-sonja.net
Accessi a LARIOCLIMB
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja