Pala del Cammello   Mappa dei tiri
Clicca per ingrandire la topo - Click to enlarge the topo
QUOTA 800 m / ESPOSIZIONE SW / CHIODATURA OTTIMA - fix / CORDA 70 m
La Pala del Cammello è una grossa struttura alta circa 150 metri con numerosi itinerari su roccia solida, con qualche tratto delicato, ed arrampicata tecnica su placche a tacche e gocce, oppure assai atletica su bellissime canne e buchi. Una delle prime salite della parete è di Walter Bonatti, poi nel ’72/’73 Aldino Anghileri traccia la VIA DEL CAMINETTO e l’ANNA MARIA, quest’ultima sulla striscia rossa centrale, finchè nel ‘94/’95 Alessandro Superti, Franco Villa e Gino Leccardi aprono alcune vie moderne a spit. Infine, Delfino Formenti ed Aldo Bertuletti salgono dal basso la VIA GIORGIO ANGHILERI su una striscia di ottima roccia grigia e rossa a sx della grotta, quindi lo stesso Formenti completa l’opera con altre due vie ed i monotiri sugli strapiombi di sx. Periodo ideale le mezze stagioni; la roccia asciuga lentamente. 
Presentiamo di seguito solo le vie del Formenti, rimandando per le altre ad ARRAMPICATE SPORTIVE E MODERNE TRA LECCO E COMO, Pietro Corti, 2001. Ed. Versante Sud Milano.
NOTA: talvolta si verificano cadute di pietre mosse dagli animali selvatici che attraversano i pendii soprastanti; pericolo anche nelle giornate ventose. Consigliabile il casco, a parte nella zona degli strapiombi. 
Segue la descrizione dettagliata dell'accesso e dei tiri
Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  larioclimb.paolo-sonja.net