REALBA
Versione stampabile PDF Bookmark and Share
REALBA: Torrione del Lago e Bastionata
Il bianco TORRIONE DEL LAGO o TORRIONE DI VAL REALBA spicca con la sua forma massiccia ed accattivante ben visibile sopra la sponda orientale del lago, ma altrettanto interessante è la piccola BASTIONATA di placche grigie non troppo ripide alla sua destra. Roccia solidissima, a tratti meravigliosamente lavorata, ed un discreto numero di itinerari, alcuni un po’ discontinui; non mancano tiri molto eleganti sia tecnici che di piedi, ed alcune incredibili lame. Nonostante le difficoltà in genere non eccessive, è richiesta esperienza per le calate; attenzione inoltre ad alcune moulinette particolarmente lunghe: non dimenticare il nodo al capo libero della corda!

Periodo
Dall’autunno alla primavera, compreso l’inverno dalla tarda mattinata; l’area è molto ventilata e la roccia asciuga a vista d’occhio.

Chiodatura
Buona a fix; soste con resinati e catene predisposte per le calate. Consigliate 2 corde da 50m; sufficiente anche la singola da 70 prestando però molta attenzione.

Chiodatori
Le vie classiche (tra cui il Diedro del Buita; la Lama, la Normale) vengono aperte negli anni ’70 da arrampicatori mandellesi. Intorno al 1984/’85 Carlo Besana, Valerio Casari, Renee Comin, Lele Dinoia ed Ivano Zanetti attrezzano alcuni itinerari a spit (Sveltina, Morlach’s, Rif-Raf, Fafifurni), infine nel 1996 Davide Trincavelli e Fabio Camerini del Gruppo Alpinistico Corvi – C.A.I. Grigne Mandello riattrezzano la falesia.

Accesso
Da Lecco seguire il lungolago verso Colico-Sondrio uscendo dalla città, immettendosi nella nuova SS36 che si segue fino all’altezza di un fabbricato verde (Centralina Guzzi) sulla carreggiata opposta verso il lago. Parcheggiare poco oltre in una piazzola a dx, tornare indietro a piedi per qualche decina di metri e passare sotto una piccola arcata della ferrovia, imboccando un ripido sentiero che porta sulla cengia alla base del TORRIONE. Poco a dx si raggiunge la BASTIONATA. 10 minuti.
Versione stampabile pdf
TORRIONE DEL LAGO
1
VIA DEL DRAGO
L1
6a
25 m
 
 
 
L2
6a+
30 m
 
2
DIEDRO DEL BUITA *
L1
6a
30 m
Placca fessurata con movimenti tecnici
 
 
L2
5c
20 m
Diedro-lama atletico
3
SAYONARA
 
6b
25 m
 
4
THE WALL *
L1
6a
25 m
Divertente placca, partendo dalla S1 BUITA
 
 
L2
6c
20 m
Breve muro verticale su buchetti svasati
5
SVELTINA *
L1
6a
25 m
Placca articolata
 
 
L2
6a+
30 m
Placca tecnica
6
QUELLI DELLA NOTTE *
L1
6a
35 m
Placca tecnica e diedro
 
 
L2
6a
20 m
Placca appigliata
 
 
L3
6a+
20 m
Muretto finale su piccole tacche e buchetti
7
BABY PIZZA
 
5c
35 m
Fessura
8
MORLACH’S SHADOW
L1
7a+
30 m
Breve tratto di dita, stando a sx delle protezioni
 
 
L2
6a
25 m
Placca appigliata
 
 
L3
6b+
20 m
Precisione sui piedi
9
SPITFIRE
L1
7b
30 m
Difficile placca di dita
 
 
L2
6a+
30 m
 
10
VIA NORMALE
L1
5a
35 m
Risalti articolati
 
 
L2
5a
30 m
Fessure
 
 
L3
5a
20 m
Aggira lo spigolo a dx
BASTIONATA
11
SALI PURE SE TI PARE
 
6a
45 m
Tiro discontinuo. Calata lunga: 2 corde 50m
12
GIRLANDAIO
L1
6b
30 m
 
 
 
L2
6a
20 m
 
13
RIF RAF
L1
5c
30 m
Muretti a lame
 
 
L2
6b
20 m
Sezione tecnica di movimento
14
LA LAMA *
L1
4c
15 m
Facile fessura
 
 
L2
5b
35 m
Notevole lama in dulfer
15
FAFIFURNI *
L1
6c+
20 m
Placca di piedi con passi di equilibrio
 
 
L2
6c
25 m
Placca delicata
16
VAILLANT
L1
5c
15 m
 
 
 
L2
6a+
25 m
 
17
BELLA LI’
 
6c
25 m
Singolo di dita
18
VARIANTE
 
6a+
25 m
Breve variante a dx
19
ROSSO DI SERA
L1
6a
15 m
Piastrino
 
 
L2
6a
15 m
Movimenti di dita
20
VARIANTE
 
6a
15 m
 
Testi, disegni e immagini: Copyright © 2008-2012 larioclimb.paolo-sonja.net
Accessi a LARIOCLIMB
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja