VALBRONA
Versione stampabile PDF Bookmark and Share
LARIOSAURO - Clicca per ingrandire

La falesia della Valbrona è formata da due bastionate sovrapposte, quella bassa è caratterizzata da muri verticali e pronunciati strapiombi, mentre quella superiore è costituita da placche verticali o leggermente strapiombanti. L’arrampicata è molto varia e di resistenza, spesso tecnica e di movimento con passaggi intensissimi di dita su piccole tacche, ma anche estremamente violenta ed atletica. Notevole scelta di itinerari, con prevalenza di tiri e concatenamenti su alte difficoltà. Roccia generalmente ottima, talvolta un po’ scivolosa. In fondo al canalino alla base del SETTORE PRINCIPALE, si incontra una placchetta con brevi vie ormai in disuso.

Periodo
Il luogo è abbastanza umido e la falesia va in ombra al pomeriggio; va frequentato quindi nelle stagioni intermedie ed in estate, escludendo i periodi afosi. In inverno solo nel settore alto, al mattino. Si raccomanda educazione essendo su terreno privato.

Chiodatura
Ottima a fix

Chiodatori
Michele Romano e Gino Notari (gli scopritori), Matteo Maternini, Lele Gerli, Aldo Rovelli.

Accesso
1.Da Canzo ad Asso, da cui si seguono le indicazioni Valbrona-Onno fino a Valbrona. Si svolta quindi a dx presso una chiesetta, lungo la stradina che sale verso il Rifugio S.E.V. a Pianezzo, giungendo dopo alcuni tornanti ad una stanga presso un prato con arnie sulla sx. Parcheggiare e raggiungere la vicinissima falesia, scendendo poi il ripido canalino scivoloso (corde fisse) sotto il PRIMO SETTORE ed il SETTORE PRINCIPALE. Per il SETTORE ALTO: appena oltre il PRIMO SETTORE si sale (corde fisse e gradini) ad una cengia scoscesa. 5 minuti.
2.Da Lecco a Malgrate (o da Milano a Valmadrera) seguendo poi la sponda sinistra del Lago con direzione Bellagio fino ad Onno, da cui si sale a Valbrona per poi svoltare a sx oltre la chiesetta lungo la strada in salita per il Rif. S.E.V.

Clicca per la versione stampabile PDF
PRIMO SETTORE

1 MOROSA    6a+ 10m 
2 DEBITO    7b  10m Passaggio violento
3 THZ       6b+ 12m 
4 IL SOCIO  6c+ 14m

SETTORE PRINCIPALE

5 SENZA NOME             7a   6m 
6 NEL MONDO              8a   8m Strapiombo. RP Gino Notari
7 SANI E BELLI *         8b+ 12m Strapiombo. RP Gino Notari. Variante di uscita a sx,
                                 molto costretta: 8c
7A SANISSIMI E BELLISSIMI 8c+ 12m Tra il 6 ed il 7° fix, spostarsi a sx ad un fix con
                                  piastrina nera, poi diritti alla sosta di SANI E
                                  BELLI o di NEL MONDO 
8 RESIDENT EVIL          NL  15m Progetto Rovelli
9 TATOO *                8a  14m Strapiombo. RP Gino Notari
10 EBOLA                 8a  16m Strapiombo. RP Gino Notari
10b TRANS EBOLA          8a+ 16m 6 fix di EBOLA, poi a sx ultimi 2 fix di TATOO.
                                 RP Luca Passini
11 BRUTUS TOTAL *        8a+  8m Spigolo strapiombante. RP Gino Notari
11b BRUTUS TATOO         8b  18m All’ultimo fix di BRUTUS a sx su EBOLA per 3 fix,
                                 quindi a sx sugli ultimi 2 fix di TATOO. 
                                 RP Aldo Rovelli
12 MURUROA               6b+  8m 
13 ENOLA GAY             7a  15m 
14 SENZA NOME            7a  15m
15 ZANZIBAR *            7a+ 15m Tiro di dita con allungo a metà 
16 BLA BLA               7a  15m 
17 BEREBEPPE             7a+ 15m Un po’ discontinua, con difficile uscita
18 OSPITE *              7b/b+ 15m Passo singolo di forza esplosiva, difficile da
                                   valutare
19 OSALDO                7c  15m Muro su piccole prese e bombè complicato. Usando il
                                 diedro: 7b
20 VACCA-MATTA-TOIO      6c+ 12m 
21 PERLAMA               6b  18m 
22 CAVA’ PATRICK *       7b+ 15m Entrata fisica. Usando lo spigolo a dx: 7a+
23 DATTEO                7b  18m Dura sequenza in strapiombo
24 SINGLE A TURNO        7a  15m Fessura atletica
25 CRUCIS LINE *         7c  12m Boulder di dita 
26 BORDER LINE           8a  15m Strapiombo. RP Stefano Alippi
26b BORDER RIGHT BASSA * 8a+ 16m 3 fix di BORDER, poi a dx su BOULDER. RP Aldo Rovelli
26c BORDER RIGHT         8a+ 16m BORDER fino al tetto, poi a dx su BOULDER.
                                 RP Neno Tavola
27 BOULDER LINE *        8b+ 15m Strapiombo; due sezioni intense di dita.
                                 RP Aldo Rovelli
27b KAISER SOSA          8c  16m Partenza su BOULDER con già rinviati il primo fix ed
                                 1 fix di collegamento tra il secondo ed il terzo fix
                                 di BOULDER; poi a dx su AUDIO2. RP Aldo Rovelli
27c KAISER SOSA PLUS     8c+ 18m Partenza su BOULDER con già rinviati il primo fix ed
                                 1 fix di collegamento tra il secondo ed il terzo fix
                                 di BOULDER; poi a dx su AUDIO2 fino al quinto fix, da
                                 cui si rientra a sx sugli ultimi 3 fix 
                                 di BOULDER (piastrine nere). Gran continuità e
                                 singoli tosti. RP Aldo Rovelli
28 AUDIO2 *              8b  16m Strapiombo intenso di dita. RP Gino Notari
28C SANTANA              8b+/c 18m   Al quinto fix di AUDIO2, a sx su BOULDER.
                                 RP Aldo Rovelli
29 BOH *                 7b+/c 15m Passo atletico in entrata, esplosivo. 
29D PINI DI ROMA *       8a+   18m Dopo 4 fix di BOH, spostarsi con boulder atletico a sx
                                   (chiave) su AUDIO2 che si segue fino in  catena.
                                   RP Mario Vanni
29C QUO VADIS            8b    18m BOH per 4 fix, poi a sx su AUDIO, poi BOULDER.
                                   RP A. Rovelli       
30 VIVERE                7b  15m Muro di dita. Attenzione: vecchi spit da 8mm

31 DOPPIO INGANNO *      6c  20m Tecnico con passo di dita nel finale
32 CHE CAI DEL GAF       6b  20m 
33 IL RITORNO DI UNGHIO  5c  18m
34 SENZA NOME            7a  18m

SETTORE ALTO

35 IT              7c+ 20m Continuità
36 WWF...CHE LIPU  7c+ 20m Ancora gran continuità
37 IPERBOREA       7b+ 20m Usando a dx: 7b
38 L'ANGOLATO      6b+ 16m 
39 YODA            5b    8m 
40 RE MAGIO        5c  10m 
41 CLIN D'OEIL     7a+ 20m Intenso singolo di dita in partenza
42 LAMPROT         7c  18m Anche qui singolo di dita
43 EXCANSIBUR *    7b+ 18m Placca tecnica su svasi e tacchette
44 CEREBROLESO     7c  22m Svasi e duri passi di dita
45 PORCAPOLENA     7a+ 20m Singolo violento
46 DOV'E' MAX      7a+ 30m Dura sequenza intermedia. 15 rinvii
47 GINO-CCHIO      7c  25m Resistenza ed ostico tettino
48 DISLOOGIC *     7c  23m Resistenza e boulder su microgoccia
 

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2009-2013  larioclimb.paolo-sonja.net
Accessi a LARIOCLIMB
Accessi alla Homepage Paolo&Sonja